Albertini «Ma non sono assistenti sociali»

L’ex sindaco Gabriele Albertini è favorevole alle nuove ordinanze antidegrado emanate dal suo successore, Letizia Moratti, ma vorrebbe un impegno più forte sul terreno della repressione, anche a discapito di quello del sostegno sociale: «Mi auguro che le risorse organizzative siano in grado di far rispettare le ordinanze - ha affermato Albertini a margine della cerimonia di giuramento dei nuovi agenti della polizia locale -. Io avrei accentuato il ruolo dei vigili come vero corpo di polizia e non come assistenti sociali». «L’organico durante il mio mandato era arrivato al picco di 3.600 unità, e poi con questa amministrazione è sceso a 2.900», ha fatto notare.