Albertini riflette sul dividendo

Milano. «Faremo le nostre valutazioni sulla decisione del cda della Sea relative al dividendo straordinario». Lo ha detto il sindaco di Milano, Gabriele Albertini, commentando la decisione di distribuire un dividendo straordinario di 200 milioni, cifra inferiore di 50 milioni rispetto alle indicazioni del Comune che possiede quasi l’85% della società che gestisce gli aeroporti milanesi. Palazzo Marino dovrà decidere se confermare la scelta all’assemblea dei soci prevista per il 30, il giorno prima dell’apertura delle buste per le possibili offerte per l’acquisto di una quota di minoranza di Sea.