Albertini: «Rom, da Penati solo buone intenzioni»

Si vedranno alla Festa dell’Unità attorno al 10 settembre, ma il pranzo tra il sindaco Gabriele Albertini e il presidente diessino della Provincia, Filippo Penati, non si potrà certo definire tranquillo. Due i conti in sospeso: la Serravalle e i Rom. Temi caldi che saranno discussi a Monte Stella. Sulla Serravalle il sindaco è chiaro: «Sarà l’occasione per discutere di una vicenda che io sinceramente non ho ancora capito né come cittadino né come sindaco». E sui Rom attacca: «Le dichiarazioni di buone intenzioni da parte di Penati sono rimaste tali». «Se verrà alla festa gli spiegherò l’operazione Serravalle, sempre che i Ds invitino anche me», spiega Penati.