Albinoleffe Urge rimediare a tre capitomboli

Aveva sognato l’aggancio alla zona playoff dopo cinque vittorie consecutive in gennaio, ma le successive tre battute d’arresto con Ancona, Torino e Piacenza hanno riportato l’Albinoleffe con i piedi a terra e a un passo dalla zona retrocessione. E allora, in vista del derby della disperazione di domani alle 16,15 a Bergamo con l’altrettanto derelitto Mantova, Emiliano Mondonico ha portato da ieri la squadra a Sarnico in un ritiro anticipato che la dice lunga sul momento delicato dei biancocelesti. E abbondano i problemi di formazione: possibile il rilancio in difesa di uno tra Luoni e Bergamelli al fianco della coppia Sala-Cioffi e grande attesa per le condizioni di Cellini. In caso di fumata nera per il bomber, Mondonico potrebbe decidere di mantenere l’assetto variando sul copione (Bombardini, Cia o Laner in appoggio al bomber Ruopolo) o addirittura cambiare volto all’attacco passando al tridente. I tre punti sono fondamentali e allora o la va o la spacca e l’Albino è pronto a rischiare e a sorprendere il Mantova con l’attacco a oltranza.