Alcatel avanti tutta a Parigi

La mancanza di notizie economiche dagli Usa ha spostato l’interesse degli operatori sui mercati europei, per alcune indicazioni che hanno riguardato sia i risultati aziendali del primo semestre 2006 sia i rumors su future concentrazioni aziendali. A questo riguardo, a Parigi, si impenna Alcatel (più 3,5%) sulle attese sinergie che deriveranno dalla fusione con l’americana Lucent, che guadagna in eguale misura a Wall Street. Male TF1 (meno 2,8%), sulla base dei risultati aziendali. A Londra in calo Corus (meno 2,4%) e il riassicuratore Scor, che arretra più del 5%. Bene i titoli tecnologici e quelli dei viaggi, con Tui che a Francoforte cresce di oltre il 2%. Le notizie aziendali hanno dominato gli scambi a New York, dove persiste l’interesse per il duo Apple-Google, la prima in rialzo dell’1,2%. Bene intonata anche Lucent, che guadagna il 3,5%. Penalizzato CostCo, che arretra di oltre il 4%, dopo il profit warning , collegato a maggiori spese fiscali.