Alcol e manette, la Lohan «imita» l’amica del cuore

da Santa Monica

Questa volta sarà difficile evitare il carcere: la giovane attrice americana Lindsay Lohan, 21 anni, è stata arrestata a Santa Monica, nel sud della California, nella notte tra lunedì e martedì per guida in stato di ebbrezza e possesso di cocaina, per la seconda volta in poche settimane. La Lohan, scarcerata all’alba dopo avere pagato una cauzione di 25mila dollari, aveva appena concluso una cura di disintossicazione dall’alcol di sei settimane a Malibu, sempre nei pressi di Los Angeles, e girava da alcuni giorni con uno speciale braccialetto anti-alcol ad una delle caviglie, che avrebbe dovuto garantire la sua sobrietà. Quando la giovane attrice è stata fermata dalla polizia è risultata positiva all’alcoltest. Non solo, una volta portata al commissariato, le è stata trovata addosso, in uno dei taschini dei jeans, una bustina di plastica trasparente contenente cocaina. Inoltre, dopo il primo incidente le era stata ritirata la patente.