Aldo Mola presenta il suo libro Giosuè Carducci, chi era costui?

Mercoledì, nell'ambito dell'Estate nei Chiostri dell'Umanitaria, ritorna il ciclo «A tu per tu con l'autore» (via Daverio 7, per informazioni telefonare allo 02-5796831). Si parlerà di un grande della letteratura italiana: il premio Nobel Giosuè Carducci.
Lo scrittore Aldo Mola presenta il suo libro in cui si fa un ritratto a tutto tondo di uno dei più grandi poti di tutti i tempi, Giosuè Carducci. Appuntamento alle 18, l’ ingresso è libero. Il titolo del volume, edito da Bompiani: «Giosuè Carducci. Scrittore, politico, massone»
Con Vittorio Emanuele II e Giuseppe Garibaldi lo scrittore Giosuè Carducci (1835-1907) fu il Maestro della Terza Italia dal Risorgimento alla prima guerra mondiale. Insegnò ad amare lo studio e l'impegno politico quale dovere del cittadino. «Garibaldino» cantò la regina, repubblicano fu senatore del regno: un vero statista. Nel 1906 ebbe il premio Nobel per la letteratura perché dette voce a un ideale di validità universale: saldare la classicità greco-latina con l'Europa contemporanea.