Alemanno convoca i «bieticoli»

da Roma

Dopo l’incontro con i rappresentanti dei lavoratori e degli enti locali di Casei Gerola, che ha consentito la rimozione delle barricate sull’autostrada A7, il ministro delle Politiche agricole e forestali Gianni Alemanno ha annunciato la convocazione del tavolo bieticolo-saccarifero, che si riunirà oggi alle ore 10,30 presso il ministero. «Come avevamo promesso - ha spiegato in una nota Alemanno - ora che il blocco autostradale sulla Milano-Genova è stato revocato, possiamo riaprire le trattative». L’obiettivo del tavolo convocato per questa mattina ha aggiunto, «è ciò per cui ci siamo impegnati con i rappresentanti dei lavoratori e degli enti locali di Casei Gerola, ovvero il mantenimento in produzione di questo stabilimento almeno per la campagna che sta per iniziare. Se avremo la collaborazione di tutto il mondo agricolo e degli industriali del settore - ha concluso - utilizzando i 65,8 milioni di euro stanziati per il settore dello zucchero nel decreto legge attualmente in approvazione al Senato, potremo continuare la produzione con 7 stabilimenti - tra cui quello della Provincia di Pavia - e programmare con più calma il futuro del settore per cercare di garantire la continuità produttiva dell’impianto di Casei».