Alemanno: Thesis in cambio di pulmini e vecchie berline

«Il sindaco deve dare l’esempio e ridurre i costi». Parola di Gianni Alemanno, sindaco di Roma, che ha deciso di rinunciare alle due Lancia Thesis superaccessoriate d’ordinanza, già utilizzate dall’ex sindaco della Capitale Walter Veltroni. Complessivamente valgono 110mila euro: la più vecchia (immatricolata nel 2004) è stata messa all’asta, la più nuova (datata 2008, «dotata di tutti gli accessori più moderni come vetri scuri blindati e televisore ma non ancora pagata del tutto», ha precisato il primo cittadino) è stata scambiata con un pulmino da 14 posti, omologato ed ecologico, che effettuerà il servizio di navetta per i dipendenti comunali. Ma l’esponente di An non è rimasto certo a piedi. Ha scelto di «accontentarsi» di una più modesta Fiat Croma, messa a disposizione dalla casa automobilistica torinese in comodato d'uso gratuito perché «si gira meglio in città».