Alenia vende ai lituani tre aerei da trasporto

Contratto per 75 milioni, ma la gara più importante è quella che si sta svolgendo in Usa

da Milano

Ancora un successo per Alenia Aeronautica, società di Finmeccanica, che ha annunciato un contratto per la fornitura di tre velivoli da trasporto militare C-27J alla Lituania.
Il contratto ha un valore di 75 milioni di euro. Il primo velivolo sarà consegnato entro la fine dell'anno, il secondo nel 2008 e il terzo nel 2009. La Lituania ha scelto una configurazione molto completa per i suoi aerei, che comprende sistema di autoprotezione contro i missili antiaerei, sonda per il rifornimento in volo e cockpit avanzato. Si tratta in pratica di un allestimento simile a quello messo a punto per l'Aeronautica militare italiana, che riceverà il primo dei suoi 12 C-27J a fine anno. «Entro la fine del 2006 ci sono buone probabilità di ottenere un nuovo ordine da un paese del continente europeo», ha aggiunto Bertolone.
Tra le campagne di marketing in corso quelle più promettenti riguardano Slovacchia, Repubblica Ceca, Romania, mentre il C-27J è candidato per soddisfare i requisiti di Canada ed Australia. La gara più importante è però quella che si svolge negli Usa: Alenia, con i partner del consorzio Gmas ha da poco presentato la sua proposta. Entro l'estate il Pentagono sceglierà i due concorrenti finalisti tra i tre in gara, e a fine anno, sarà annunciato il vincitore che riceverà un primo ordine per 33 velivoli.