Alfa 147 e GT diventano Q2: più grinta e sicurezza

Bruno De Prato

da Balocco (Vercelli)

Alfa Romeo sottopone a una robusta cura hi-tech due modelli dell’attuale gamma: la raffinata compatta 147 e l’esclusiva coupé GT. La cura è importante: l’inclusione di un differenziale autobloccante Torsen alla catena cinematica della trasmissione che, sia chiaro, rimane a due ruote motrici: le anteriori, come sempre. Lo scopo dell’applicazione di un differenziale autobloccante alla trasmissione di vetture a trazione anteriore è stata scelta dal team tecnico di Alfa Romeo per incrementare le qualità di trazione in presenza di propulsori di potenza e, soprattutto, di coppia elevata. Lo scopo finale è di ottenere qualità di guida superiori, soprattutto in termini di neutralità delle reazioni dinamiche, oltre che di capacità di scaricare a terra tutta la coppia motrice disponibile, anche in curva, a ruote sterzate, e su fondo a bassa aderenza. Ne risultano esaltate sia le prestazioni che la sicurezza. Le nuove versioni di Alfa 147 e Alfa GT sono state denominate Q2 e, oltre a disporre di questo eccezionale differenziale autobloccante, presentano un assetto più aggressivo, abbassato e con pneumatici da 215/45-17 (147 Q2) e da 225/40-18 (GT Q2). Inoltre, i modelli della nuova serie Q2, in particolare la 147, vantano un livello di finizione degli interni particolarmente elegante. Per ora la motorizzazione proposta in associazioni con la trasmissione Q2 è il turbodiesel 1.9 da 150 cv e, soprattutto, 310 Nm di coppia. Alla verifica sulla pista Fiat di Balocco, la trasmissione Q2 ha mostrato qualità ed efficienza. La scattante 147 Q2 ha dimostrato una perfetta nitidezza di traiettorie in curva (pure su fondo bagnato), anche accelerando a fondo con le ruote sterzate. La sensazione di sicurezza e precisione è notevole, a tutto vantaggio delle prestazioni. In combinazione con l’assetto abbassato e gli pneumatici da 17 pollici, la trasmissione Q2 ha fatto di Alfa 147 la compatta più grintosa, performante e sicura dell’attuale generazione.
L’assenza di reazioni nel senso del sottosterzo anche in curva su fondo bagnato è stata una dimostrazione di «forza» e sicurezza anche oltre le più ottimistiche previsioni. Lo stesso vale, ovviamente per Alfa GT Q2, ma 147 Q2, più leggera e compatta, è stata assolutamente entusiasmante. Le versioni Q2 costano 800 euro in più rispetto alle corrispondenti versioni con trasmissione e assetto standard.