Alfano e la fine di Guantanamo

L’Italia «condivide e appoggia» la scelta di Obama sulla chiusura di Guantanamo e si impegna a rappresentarla in ambito europeo. È l’esito del «lungo e cordiale» incontro che il ministro della Giustizia, Angelino Alfano ha avuto ieri a Washington con il Guardasigilli americano, Eric Holder (nella foto). Secondo Holder, Guantanamo riguarda non solo gli Usa ma tutti i Paesi alleati e per questo ha chiesto all’Italia di rappresentarla in ambito europeo. L’incontro è durato una cinquantina di minuti.«Noi - ha detto Alfano - abbiamo condiviso la scelta e, relativamente alle modalità di collaborazione, ci siamo rimessi a una posizione europea che certamente nascerà e che è indispensabile affinchè il Consiglio d’Europa sia interlocutore unico a livello mondiale».