Alghe tossiche, niente bagni per i vip a Fregene

da Roma

Niente bagni nella spiaggia dei vip capitolini: anche a Fregene, infatti, come lungo tutto il litorale di Fiumicino, è stato imposto il divieto di balneazione per la presenza di alcune alghe tossiche. Gli esami dell’Istituto Zooprofilattico hanno individuato le alghe nelle acque di Fregene e Maccarese (a nord di Roma) e la Regione Lazio ha quindi invitato il sindaco di Fiumicino a emanare il provvedimento, in attesa di accertare il grado di tossicità dei campioni. Sicuramente provocano dermatiti (come segnalato da alcuni bagnanti nei giorni scorsi) ma - è stato fatto notare dai tecnici ambientali della Regione - non viene esclusa l’ipotesi di possibili stati di intossicazione in caso di qualche «sorsata» di troppo di acqua marina.