Alice e Ivan Canzone d’autore

La trilogia di canzoni d'autore a Genova, dopo la tappa di Battiato, si chiude, questa sera, al Teatro della Gioventù con il concerto di Alice e Ivan Segreto.
Carla Bissi alias Alice proporrà le canzoni tratte sia dal cd Viaggio in Italia, pubblicato nel 2003, sia quelle prese dal repertorio più recente e non, particolarmente legate al tema portante del progetto, fino a quei brani che hanno fatto conoscere l'artista al grande pubblico. Alice che non si è mai piegata a seguire le mode, ma le ha piuttosto anticipate, prosegue il proprio percorso con il progetto Lungo la Strada, canzoni letterarie, ovvero dei brani d'autore nati soprattutto da testi poetici già esistenti o più genericamente ispirati da opere letterarie, italiane e non.
Questo progetto raccoglie canzoni inedite ed edite nell'ambito della musica leggera e colta, o meglio colta, ma leggera, con una particolare attenzione rivolta principalmente all'ambito della canzone d'autore contemporanea.
Il tema del rapporto musica/poesia e dei suoi dintorni nasce dalla volontà di mettere al centro del progetto il valore del testo, o meglio di quelle parole che riescono a farsi strada più profondamente nel nostro animo.
Il palco del Teatro della Gioventù ospiterà anche Ivan segreto in Quartetto, che proporrà le canzoni del suo terzo album Ampia, recentemente pubblicato, in cui la voce di Battiato compare addirittura in un brano, quello omonimo all'album, che si avvale anche del flicorno di Paolo Fresu, che interviene ne L'inverno in estate e del violoncello di Giovanni Sollima, che suona nell'intro di Dondola.
Ivan mescola ancora una volta la grande tradizione d'autore italiana, il jazz e il pop nella sua forma migliore. Nei nove brani del cd, prevalgono il suo talento di musicista e pianista jazz e l'autore non concede nulla alle imposizioni del mercato ma, al tempo stesso, le composizioni si aprono su armoniose linee melodiche che diventano canzoni di gradevole ascolto. Ed è proprio la magia di questo amalgama a fare di Ivan Segreto uno dei nuovi cantautori più apprezzati dalla critica e dal pubblico. In Ampia, Ivan Segreto esplora con delicatezza temi legati al concetto di apertura, all'ideale di accoglienza, esteso fino a diventare disponibilità alla vita, anche nei suoi tratti più impegnativi.