Alitalia Air France pronta a entrare, ma crolla in Borsa

Secondo il quotidiano francese Les Echos, Air France Klm sarebbe intenzionata a investire 200 milioni per acquistare il 20% del capitale di Cai, la società-cordata italiana pronta a rilevare le attività di volo di Alitalia. La decisione, come ha confermato ieri il socio di Cai e presidente di Atlantia, Giovanni Castellucci, sarà sottoposta all’assemblea in programma martedì prossimo. Sempre interessata, oltre ad Air France, anche Lufthansa. Ma nel risiko europeo dei cieli va considerato che Parigi ha abbandonato, a favore dei tedeschi, la partita per l’acquisizione di Austrian; si può immaginare, a questo punto, una specie di «scambio» di obiettivi. Air France ha tuttavia comunicato di aspettarsi una crescita zero fino al 2011 e ieri alla Borsa di Parigi ha perso quasi il 13%. Tornando a Cai, i soci si stanno interrogando sul futuro del prestito ponte di Alitalia, che la Ue sarebbe intenzionata a considerare illegittimo. Secondo alcune interpretazioni i 300 milioni potrebbero essere attribuiti all’acquirente, che quindi dovrebbe restituirli. In questo caso, l’offerta imminente ma non ancora presentata per rilevare le parti profittevoli di Alitalia, verrebbe ridotta dell’equivalente.