Alitalia ancora in recupero

Piazza Affari ha fatto meglio delle altre Borse europee, con l’indice S&P/Mib in perfetta parità, mentre modeste limature sono state accusate dagli indici settoriali. Scambi in leggera ascesa a 6,3 miliardi. Una giornata di transizione, perché a fronte di un assestamento di Generali e Mediobanca si è assistito a un ritorno di interesse per le popolari, in particolare Bpm (più 1,5%), sulla quale sono riprese le congetture sul futuro merger con altro istituto italiano o straniero. Tra i titoli a maggiore capitalizzazione, Unicredit cresce dell’1,9%. Ritorna in positivo Fiat (più 0,8%), migliora di nuovo Alitalia (più 1,5%), rimbalza Tiscali (più 2,6%), mentre Luxottica ha chiuso con un progresso dello 0,2%. Realizzati i titoli dell’energia, mentre Telecom Italia (meno 1,5%) risente dell’andamento negativo del comparto in Europa.