Alitalia cancella 90 voli, domani tocca ad Atm

Dopo la tregua concessa durante i ponti del 25 e Primo maggio, sono in arrivo due giorni ad alta tensione per i pendolari, di terra e del cielo. Si comincia oggi con una valanga di voli Alitalia a rischio, mentre domani saranno i mezzi Atm a fermarsi per otto ore.
Voli Alitalia. Gli assistenti di volo dell’Alitalia incroceranno oggi le braccia per 24 ore. I sindacati fanno sapere che la decisione è stata presa dopo l’esito «assolutamente negativo» dell’incontro tra dirigenti della compagnia aerea e confederali sulla vertenza che riguarda hostess e steward. A causa dello sciopero, la compagnia di bandiera prevede «forti disagi» e ha già cancellato 356 voli, la metà di quelli previsti sull’intera rete. Sono novanta quelli in partenza da Milano che per ora sono stati soppressi: trentasette dall’aeroporto di Linate e cinquantatrè da Malpensa. Ma le ripercussioni dovrebbero trascinarsi anche sulla programmazione dei voli previsti per il giorno successivo, anche se per il momento risulta cancellato da Milano solo un Linate-Roma Fiumicino (volo AZ2017). Ma Alitalia consiglia di tenersi aggiornati sulla situazione dei voli contattando il numero verde 800.650055, il numero unico 06.2222 oppure consultando il sito www.alitalia.it.
Bus e metrò. Questa volta, scioperano davvero. Scongiurato dal prefetto durante la caotica settimana del design, perchè avrebbe messo a soqquadro la città, questa volta i conducenti dei mezzi pubblici dell’Atm si fermeranno sul serio domani dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 alle 19.45. La protesta, che interessa addetti alla guida di metropolitane, dei mezzi di superficie, gli agenti di stazione, gli addetti ai parcheggi e del servizio di collegamento tra l’ospedale San Raffaele e la stazione Cascina Gobba della linea 2, è stata indetta dalle organizzazioni sindacali Cobas/Cub trasporti, Sama Faisa Confail, Fildiai Cildi. I pendolari viaggeranno dunque senza problemi dall’inizio del servizio alle 8.45, dalle ore 15 alle 18 e dalle 19.45 alla fine del servizio. Nelle otto ore di stop invece i disagi interesseranno tutta la rete, quindi sono a rischio sia le tre linee della metropolitana che bus, autobus e tram. Dato che l’adesione è volontaria, Atm non è in grado di prevedere in anticipo la riduzione del servizio. Mette dunque a disposizione il numero verde 800.80.91.81 (operativo tutti i giorni dalle 7.30 alle 19.30) e ricorda che è consultabile il sito internet www.atm-mi.it, che sarà aggiornato in tempo reale sulla situazione della rete cittadina.