Alitalia, cordata Tpg-Mediobanca si ritira dalla corsa per l'acquisto

Il consorzio non
procederà oltre nell’offerta per l’acquisto della compagnia aerea: riteniamo "di non essere nelle condizioni di ottemperare puntualmente a quanto prescritto dalla procedura di vendita"

Milano - Il consorzio formato da Tpg, Matlin Patterson e Mediobanca non procederà oltre nell’offerta per l’acquisto di Alitalia. Lo rende noto un comunicato diffuso dal fondo Tpg. "Il Consorzio formato da Tpg, Matlin Patterson e Mediobanca - informa la nota - esaminata la procedura che regola la fase delle offerte vincolanti della vendita di Alitalia, ritiene di non essere nelle condizioni di ottemperare puntualmente a quanto da essa prescritto. Pertanto, il Consorzio, pur apprezzando l’ammissione alla fase finale della gara da parte del Ministero dell’Economia, si trova, al momento, nell’impossibilità di procedere oltre".