Alitalia: "Illazioni infondate sul piano esuberi"

La compagnia di bandiera definisce &quot;illazioni&quot; le notizie circolate su &quot;un presunto piano esuberi&quot; e assicura, in una nota, che &quot;l’eventuale evoluzione degli organici sarà affrontatà, quando necessario, di concerto con le Organizzazioni Sindacali firmatarie degli Accordi del 2008&quot;<br />

Roma - L’Alitalia definisce "illazioni" le notizie circolate su "un presunto piano esuberi" e assicura, in una nota, che "l’eventuale evoluzione degli organici in termini di efficienza e flessibilità organizzativa derivante dal miglioramento delle performance e dei livelli di produttività saranno affrontati, quando necessario, di concerto con le Organizzazioni Sindacali firmatarie degli Accordi del 2008".

"Ricostruzioni infondate" "Con riferimento alle illazioni ed alle strumentalizzazioni conseguenti alle notizie di stampa su un presunto piano di esuberi occupazionali, Alitalia comunica - riporta una nota dell’azienda - che la ricostruzione, le cifre ed i tempi riportati sono infondati. L’eventuale evoluzione degli organici in termini di efficienza e flessibilità organizzativa derivante dal miglioramento delle performance e dei livelli di produttività - assicura Alitalia - saranno affrontati, quando necessario, di concerto con le organizzazioni sindacali firmatarie degli Accordi del 2008 e con le modalità trasparenti finora sperimentate".