Alitalia premiata negli Stati Uniti come miglior compagnia per i pasti a bordo

Il riconoscimento "Best Airline Cuisine" assegnato al vettore italiano dal mensile americano Global Traveler. Interpallati 25mila frequent flyer

Alitalia ha ricevuto il premio "Best Airline Cuisine", quale migliore compagnia aerea al mondo per la qualità dei pasti serviti a bordo. Il premio è stato conferito dal mensile americano Global Traveler che da 7 anni promuove, con la collaborazione della società di accounting Citrin Cooperman, una ricerca sulle eccellenze nell'industria dei viaggi e del turismo. Sono stati oltre 25.000 i frequent flyer che hanno partecipato alla ricerca "GT Tested Reader Survey Awards 2010", promossa da Global Traveler.
Questo riconoscimento premia gli sforzi compiuti da Alitalia nel rinnovamento del servizio di bordo e del catering della classe Magnifica - la business class sui voli di lungo raggio - che ha preso avvio lo scorso anno. Questo progetto prevede la valorizzazione delle eccellenze enogastronomiche del nostro Paese a bordo degli aerei Alitalia, a partire dai menù proposti in classe Magnifica che consentono di degustare la migliore tradizione della cucina regionale italiana con materiali per il servizio a bordo (posate bicchieri, ceramiche, coperte e cuscini) prodotti da grandi aziende del Made in Italy.
Dopo aver offerto ricette tipiche dell'Abruzzo, del Veneto, della Toscana, del Lazio e della Puglia, in queste settimane a bordo sono serviti nuovi menù regionali che prevedono piatti e vini della Sicilia (nei voli dall'Italia verso l'estero) e delle Marche (nei voli dall'estero verso l'Italia) tra i quali, per esempio, gli "Involtini di pesce spada con capperi di Pantelleria", la "Pizza al formaggio", il "Verdicchio dei castelli di Jesi" e il "Feotto dello Jato".
Il progetto di portare a bordo degli aerei l'enogastronomia e i prodotti del Made in Italy è alla base anche del rilancio della classe "Ottima", la Business class di Alitalia sui voli di medio raggio che oggi propone prodotti tipici della gastronomia italiana di alta qualità. Lo stesso progetto verrà progressivamente esteso alla "Classica", la classe Economy di Alitalia sui voli di lungo raggio.