Alitalia Un progetto per il «made in Italy»

I vertici di oltre 40 aziende che rappresentano il meglio del «made in Italy» - dai prodotti agroalimentari all’abbigliamento, dai gioielli all’arredamento - ieri sera sono stati ospiti del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a villa Madama, dove è stato lanciato il progetto «Alitalia per il made in Italy». Obiettivo della compagnia è di ospitare a bordo dei propri aerei i marchi italiani più prestigiosi per portarli nel mondo, con la propria rete che collega l’Italia a 72 destinazioni, di cui 13 intercontinentali. All’evento hanno aderito, tra gli altri, imprese come Biagiotti, Bulgari, Ferrero, Gianni Versace, Lavazza, Parmalat, Peroni Nastro Azzurro, Poltrona Frau, Rana, Richard Ginori, Roberto Cavalli e Salvatore Ferragamo.