Alitalia Sabelli rinnova l’offerta sul Milano-Roma

È un po’ come l’uomo che morde il cane: l’aereo sfida il treno sulla Milano-Roma, e Alitalia preannuncia nuovi servizi per i passeggeri. Si pensa a percorsi dedicati, all’interno degli scali di Linate e Fiumicino, per facilitare i tempi di accesso al volo. Lo ha annunciato l’ad di Alitalia, Rocco Sabelli, il quale ha anche anticipato l’idea, per facilitare l’arrivo agli aeroporti, di «convenzioni con società di trasporto a cui possa far riferimento il passeggero, ovviando in questo modo al problema del taxi». L’idea è in qualche modo mutuata proprio dalle Ferrovie, che offrono, a coloro che effettuano l’andata e ritorno in giornata tra Milano e Roma, un servizio di «limousine»: 4 ore di auto con autista a 35 euro in tutto.
Se il dibattito Malpensa-Fiumicino a molti sembra ancora aperto, Sabelli ieri ha tagliato la testa al toro: «Alitalia ha la necessità e l’ambizione che Fiumicino sia il nostro aeroporto di riferimento» e chiede «un terminal dedicato» nello scalo romano.