Alitalia, sciopero di 4 ore degli assistenti di volo

Dalle 10 alle 14 incrociano le braccia hostess e steward: disagi per i passeggeri di tutti i voli. Continua il momento nero della compagnia di bandiera

Milano - E’ confermato per oggi lo sciopero nazionale di quattro ore degli assistenti di volo aderenti al sindacato Fta-Cisal. Gli assistenti di volo si fermeranno dalle 10 alle 14, e lo sciopero interesserà tutti i voli Alitalia, dice il sindacato. Le previsioni di adesione, spiega oggi il segretario generale della Fta-Cisal Annamaria Colucci, sono "buone", considerato "il malcontento diffuso nella categoria". I passeggeri, aggiunge il segretario, "si troveranno a subire disagi senza aver ricevuto preavviso, visto che lo sciopero è stato organizzato da una sigla sindacale minore".

Le ragioni della protesta In un comunicato diramato qualche giorno fa, Colucci ha così espresso le motivazioni dello sciopero: "Avendo Alitalia evitato ogni occasione di confronto con la nostra organizzazione, compresa quella prevista nella procedura di raffreddamento e conciliazione, la nostra decisione non poteva che essere quella di confermare lo sciopero nazionale della categoria". Nello stesso comunicato il segretario ha affermato: "Il comportamento dell’azienda, oltre che a rappresentare un contegno irresponsabile nei confronti dell’utenza, crea ulteriori disagi alla stessa compagnia aerea e un irrigidimento dei lavoratori da noi rappresentati".