Alitalia in sciopero Voli fermi per 8 ore

Oggi sarà una giornata di passione per chi deve volare: hostess e steward dell’Alitalia aderenti al Sult incrociano le braccia per 24 ore. In più, i sindacati confederali più Ugl e Unione piloti hanno confermato lo sciopero programmato sempre per oggi, a dispetto della precettazione decisa del ministro Pietro Lunardi. Quindi, piloti e tutti i dipendenti della compagnia si asterranno dal lavoro per 8 ore, dalle 10 alle 18. Alitalia ha confermato ieri che metterà a terra 74 voli, di cui 26 nazionali e 48 internazionali, ma non è escluso che la protesta provochi disagi ulteriori. I sindacati sfidano quindi apertamente il ministro Lunardi, ed è scontro aperto anche tra le organizzazioni sindacali e il numero uno di Alitalia, Giancarlo Cimoli, sui conti e sulle scelte strategiche della compagnia. In una lettera aperta i sindacati lanciano l’allarme al governo: chi guida Alitalia va fermato. Fonti sindacali hanno indicato per Alitalia perdite 2006 stimate tra i 250 e i 300 milioni, numeri seccamente smentiti dalla compagnia, che nelle sue previsioni prevede per il 2006 il ritorno all’utile.