«Alitalia vaglierà la proposta italiana»

Roma. Via libera da parte di Alitalia alla possibilità - indicata dal ministro Tremonti - di una soluzione «italiana e privata» alla crisi. In una nota, la compagnia ha aperto le porte: «La richiesta pervenuta da Bruno Ermolli, incaricato dal presidente Silvio Berlusconi, sarà attentamente considerata in sede del prossimo consiglio di amministrazione del 13 maggio, sulla base dell’indirizzo dettato in proposito dal ministro dell’Economia». Ermolli venerdì aveva richiesto i dati ad Alitalia per sondare la possibilità di una cordata nostrana.