Alitalia-Volare: non c’è accordo sulle garanzie

Non c'è ancora un'intesa tra Alitalia e il commissario straordinario di Volare, Carlo Rinaldini, sulle garanzie che la compagnia romana chiede per mettere a disposizione subito 2 milioni per pagare gli stipendi arretrati e i leasing degli aeromobili della compagnia di Varese. Ieri c'è stato un incontro tra Alitalia, Rinaldini e i sindacati in cui la compagnia guidata da Giancarlo Cimoli ha ribadito la richiesta di garanzie sul rientro economico dei 2 milioni se l'Antitrust non desse il via libera all'acquisizione. Garanzie che Rinaldini non può dare, riferisce il coordinatore nazionale piloti dell'Ugl, Tonino Muscolo, perchè il bando di gara prevede che l'azienda assegnataria si faccia carico delle spese di Volare anche se l'Autorità non desse l'ok all'acquisizione. Se invece fossero fornite delle garanzie, ci sarebbe il rischio di ricorsi legali da parte degli altri partecipanti alla gara.