All’aperitivo di Maullu arrivano in 3681

Hostess a ogni entrata per prendere nome, cognome, indirizzo mail e numero telefono degli ospiti, secondo le regole da marciapiede della caccia alla preferenza. E coreografia da convention americana, tra palloncini colorati, badge col nome di Maullu e lo slogan «La forza del fare», riprese video, musica, spillette e chi più ne ha più ne metta. È il debutto della campagna elettorale di Stefano Maullu, che ha accolto centinaia di amici all’Hotel Marriott di via Washington, tradizionale punto di ritrovo delle convention Pdl. «Ne abbiamo registrati 3681» dichiarano dal comitato elettorale.
Il candidato ha scelto come colonna sonora quella del gruppo Oxxa, lo stesso di cui si serve Ignazio La Russa. All’aperitivo rinforzato ha offerto funghi della Sila, involtini di melanzane, pomodori essiccati, spumante, vini del Salento e cioccolato allo zenzero. Tra gli ospiti vip si segnalano il coordinatore regionale del Pdl, Guido Podestà, con gli assessori provinciali Fabio Altitonante, Cristina Stancari e Paolo Del Nero, la consigliera comunale ex An Barbara Ciabò, l’assessore comunale Andrea Mascaretti, il senatore Romano Comincioli, il presidente della Fiera Gianpiero Cantoni, il responsabile organizzativo regionale del Pdl, Doriano Riparbelli.