Via all’aumento per comprare Drs

Finmeccanica

Via libera pressoché unanime dall’assemblea degli azionisti di Finmeccanica all’aumento di capitale fino a 1,4 miliardi di euro per finanziare l’acquisizione della società statunitense di servizi e prodotti integrati per la difesa Drs Technologies, annunciata lo scorso 13 maggio. Un’operazione che rappresenta un salto di qualità per il gruppo, come ha sottolineato ieri il presidente e ad, Pier Francesco Guarguaglini, ricordando che Drs è «la prima azienda al mondo nell’elettroottica terrestre e navale e la venticinquesima nel settore della difesa». Finmeccanica acquisirà il 100% di Drs per 81 dollari ad azione in contanti. L’aumento di capitale è stato approvato con il 98,425% di voti a favore e 1,57% di voti contrari.