Via all’aumento Mol positivo nel 2006

Viaggi del Ventaglio

Il gruppo Viaggi del Ventaglio deciderà con precisione in queste ore tempi e modalità dell’aumento di capitale «fino a 40 milioni di euro» messo in cantiere nella seduta di martedì sera. L’aumento, che si accompagna ad altre iniziative finanziarie allo studio, si è reso necessario poichè nel progetto di bilancio dell’esercizio chiuso il 31 ottobre 2005, non risultano rispettati due dei tre parametri finanziari (covenant) del contratto di finanziamento da 95 milioni erogato da Unicredit banca d'impresa e da Banca Intesa, per cui gli istituti avrebbero facoltà di risoluzione del contratto. La maggioranza assoluta (52%) del gruppo appartiene al presidente Bruno Colombo, che da tempo ha annunciato di essere pronto a far scendere la propria quota. Il cda ha anche approvato il piano industriale 2006-2008 che prevede il ritorno a un risultato operativo positivo nell'esercizio 2006.