All’Elfo debutta martedì «Trilogia della signora K»

Questa sera al Teatro Franco Parenti partirà il Focus su Sgorbani, un progetto di Andrée Ruth Shammah che prevede, durante la settimana, nelle diverse sale del teatro, la messinscena di sei testi dell’autore milanese tra i quali Angelo della gravità allestito in Sala 3, Le cose sottili nell’aria nella Sala Grande, Dove ci porta questo treno blu e veloce in Sala 2, nella sala 1 Tutto scorre, Per soli uomini nella Sala Anima e Lacrimosa presentato nel Fastweb Foyer.
Martedì al Teatro dell’Elfo debutta la Trilogia della signora K di Agota Kristof, portata in scena da Cristina Crippa e da Elio De Capitani, rendendo omaggio al libro Trilogia della città K. Lo spettacolo prevede una simbiosi artistica tra il racconto autobiografico L'analfabeta e i due testi teatrali L’ora grigia e La chiave dell'ascensore.
Al Crt Teatro dell’Arte domani Carlo Cerciello dirigerà Nzularchia, un labirinto verbale per una rude vicenda familiare in un ambiente napoletano camorristico. Il lavoro di Mimmo Borrelli, interpretato da Peppino Mazzotta, Pippo Cangiano e Nino Bruno, è la rappresentazione di un percorso dell’incoscio del protagonista, disseminato di fantasmi e paure da esorcizzare.
Antigone di Sofocle, per la regia di Walter Le Moli prenderà vita domani al Teatro Studio; sarà la compagnia degli Attori Permanenti di Torino a dare voce allo scontro tra la protagonista che vorrebbe seppellire il fratello in rispetto delle leggi divine e Creonte che invece difende le leggi in vigore.
La compagnia del Novecento presenta al Teatro Nuovo Oscar Romeo e Giulietta di William Shakespeare diretto e interpretato da Chiara Colombo.
Mercoledì al Teatro Leonardo Quelli di Grock saranno i protagonisti di Cinema Cinema, teatro scritto da Valeria Cavalli, Claudio Intropido e Claudio Orlandini in omaggio alla settima arte; portando sul palco il cinema, la compagnia milanese presenta uno spettacolo dal tono di una conversazione a tratti frivola, a tratti ironica e a tratti surreale.
Venerdì al Teatro della Memoria, nell’ambito del TestoriFestival 2008, sarà di scena L'amore per sempre, per sempre l'amore con Silvana Filippelli accompagnata dal pianoforte di Paolo Beretta.