All’Elfo in scena le inquietudini degli adolescenti

Al Teatro dell’Elfo, da oggi a venerdì (ore 21), la compagnia del Québec Théâtre le Clou porta in scena, per la prima volta in Italia, «Assoiffés» di Wajdi Mouawad. In questo spettacolo il drammaturgo di origine libanese, da anni residente in Canada, rappresenta i conflitti, le inquietudini, i desideri dell’adolescenza e mescola realtà e finzione, umorismo e dramma in un universo improntato al fantastico, in cui le frontiere del tempo collassano fino ad annullarsi. «Assoiffès» è stato designato la migliore produzione per adolescenti dall’Académie Québecoise du Théâtre nell’agosto 2007 e Wajdi Mouawad è oggi uno dei maggiori autori del teatro del Québec. Dopo un’isolata presenza al Teatro Valle di Roma, quasi un decennio fa, la sua opera giunge per la prima volta nella nostra città all’interno della manifestazione MilanOltre.