All’Hangar le installazioni del thailandese Kusolwong

Alla Fondazione Hangar-Bicocca è dedicata all'artista thailandese Surasi Kusolwong, che ha realizzato una spettacolare installazione site specific nello shed, la parte iniziale del grande spazio dell'Hangar. Nelle navate grandi continua ancora, sino al 17 luglio, la mostra, completata nelle sue quattro fasi, del progetto Terre Vulnerabili. I lavori di Kusolwong, classe 1965, i cui lavori sono già stati esposti in importanti luoghi dell'arte internazionali come la Tate Modern a Londra, il Palais de Tokio a Parigi, The Rose Art Museum a Boston, oltre alle Biennali di Istanbul e Venezia (2003), di Berlino (2001) e di Taiwan (2000). L'installazione prevede cinque tavoli da ping-pong, che i visitatori potranno utilizzare per giocare.