Per «All Iberian» 59 rogatorie (41 solo in 2 anni)

da Milano

Che le inchieste sul gruppo Fininvest assumessero una veste planetaria, con accertamenti negli angoli più lontani del pianeta lo dimostra il numero di rogatorie avanzate dai sostituti procuratori.
Prendendo in esame solo tre procedimenti (Falso in Bilancio Fininvest/All Iberian 2, Falso in bilancio consolidato Fininvest e Diritti televisivi) si scopre che sono state avviate complessivamente 95 rogatorie. Un caso emblematico è rappresentato invece dal processo Falso in bilancio Fininvest/All Iberian 2. Qui infatti sono state presentate dalla Procura 59 rogatorie. Di queste ben 41 risultano presentate nei soli anni 1994 e 1995.
Nel secondo procedimento in esame, quello per Falso in bilancio consolidato Fininvest, dall’indice degli atti emerge che sono state inoltrate 23 richieste di assistenza giudiziaria all’estero. Infine per l’inchiesta sulla compravendita di diritti televisivi i magistrati milanesi hanno ritenuto indispensabile avviare 13 richieste di rogatorie rivolte alle autorità giudiziarie di 12 diversi Paesi. In Europa e nelle Americhe.