All’Idroscalo l’università della corsa

Aprirà in primavera, probabilmente a marzo. A Milano, sulle rive dell’Idroscalo nascerà in una sede della Provincia di Milano «Università della corsa», non una facoltà in senso proprio, ma una sorta di palestra all’aperto per chi vuole migliorare la sua tecnica o avvicinarsi all’attività podistica. Lo ha annunciato ieri Filippo Penati durante la presentazione della maratona di Milano. L’Università verrà realizzata in collaborazione con il Centro Marathon di Brescia coordinato dal professor Gabriele Rosa e coinvolgerà facoltà scientifiche cittadine e in particolare quella di Scienze Motorie mettendo a disposizione degli iscritti, esperti ed allenatori che terranno corsi e test di valutazione.
«Il progetto - spiega il dottor Rosa - parte innanzitutto dal principio che la corsa è benessere. Ci rivolgiamo quindi agli amatori che vogliono perfezionarsi ma anche persone normali che vogliono avvicinarsi a questa disciplina o a chi ha problemi fisici come obesi e diabetici».
All’Idroscalo Palazzo Isimbardi ha realizzato un percorso riservato ai runners completamente segnato nel chilometraggio che ogni giorno vede allenarsi molti appassionati. Ora si pensa ad un salto di qualità. Cioè ad una struttura che partendo da basi scientifiche, cioè un «test» sulle capacità e sulle caratteristiche di ogni atleta, permetta di impostare tabelle di allenamento ad personam a seconda delle esigenze.