All’Idroscalo si pattina sul ghiaccio

Celebrata ieri con la presenza di Filippo Penati, l’inaugurazione del programma invernale dell’Idroscalo: «Ice in idro». Fino alla fine di aprile, pattinaggio su ghiaccio, arrampicata sportiva, tiro con l’arco e canoa; nell’area «Multisport», verranno allestiti giochi e animazioni.
Due milioni e mezzo i milanesi e turisti (anche stranieri) che hanno deciso, l’estate scorsa, di fare dell’Idroscalo la loro meta per il tempo libero; per questo inverno i programmi si rinnovano. «Il grande pubblico che ci ha seguiti la scorsa stagione ci ha spinti ad arricchire ulteriormente l’offerta di Ice in idro - dichiara Irma Dioli, assessore all’Idroscalo della Provincia-. Abbiamo prestato molta attenzione ai particolari, riuscendo così a creare spazi sicuri e avvolgenti per tutti i cittadini che vorranno trascorrere il proprio tempo libero alle porte di Milano». All’interno del nuovo programma, il via alla seconda edizione del seguitissimo «Progetto scuole» che, da gennaio ad aprile, coinvolgerà più di 6mila bambini in divertenti attività tutte supervisionate da educatori ed istruttori. Ogni giorno quindi, verranno organizzati due turni, uno al mattino e uno al pomeriggio in base alle esigenze delle scuole. Ma c’è di più, tutto è completamente gratuito, sia per le scuole che per i bambini: pattinaggio su ghiaccio, arrampicata sportiva, tiro con l’arco e canoa saranno solo alcune delle discipline con cui i giovani dei circa 50 istituti coinvolti potranno cimentarsi (per Info 02.70208381). Tutti i fine settimana inoltre, i ragazzi della Federazione italiana sport ghiaccio si esibiranno sulla pista. Gli spettatori potranno seguire il tutto dalla rinnovata platea.