All’Oftalmico pronto soccorso tutto nuovo

Hanno colori tenui le pareti del nuovo pronto soccorso oftalmico del Fatebenefratelli inaugurato ieri mattina. E l'obiettivo è chiaro: le tinte forti che potrebbero infastidire gli occhi malati dei pazienti. «Questa è un'altra perla della sanità in Lombardia - ha detto il presidente Roberto Formigoni, poco prima del taglio del nastro - questo è l'ospedale degli occhi per eccellenza».
Un gioiello costato cinque milioni di euro (4,3 provenienti dal Pirellone) che si estende per 4mila e 400 metri quadri e comprende 21 posti letto per il ricovero, 25 ambulatori oculistici e due sale operatorie dedicate che saranno pronte fra pochi mesi. La necessità di questo intervento la dimostrano i numeri: l'anno scorso infatti, quando il reparto di oftalmologia non era ancora indipendente dal resto del Fatebenefratelli, sono stati registrati 38mila accessi al pronto soccorso comune, 3mila e 400 interventi chirurgici oculari e 20mila esami in ambulatorio. «Una media di 104 accessi al giorno - fa i conti Formigoni - una cifra che testimonia l'efficienza di questo ospedale». L'ultima parola al direttore generale dello storico ospedale milanese: «A tre mesi dal mio insediamento - precisa Gerolamo Corno - considero quest'opera un tassello fondamentale per il rilancio dell'azienda».