Allarme: c’è un cervello che «respira»

Un enorme cervello che si gonfia e si sgonfia ritmicamente, al suono di allarmi militari: è l’installazione Optional - che fa parte della mostra «Meneghetti opere/works 2000-2006» a cura di Achille Bonito Oliva, in programma a Roma - e che viene presentata oggi , dalle 19.15 alle 21, nel cortile della Rocchetta del Castello. L’installazione, un encefalo in vinile trasparente di 8 metri per 6 in cui è addirittura possibile entrare, rappresenta «una scultura contro la guerra - fanno sapere i curatori -, un’opera di denuncia sottilmente sarcastica, in linea con la pungente produzione artistica di Renato Meneghetti». «Una performance - continuano - che in maniera ironica ci pone un quesito: il cervello oggi è forse un optional?». A margine della presentazione, sarà possibile visitare la mostra «Il Codice di Leonardo da Vinci», ospitata sempre al Castello Sforzesco.