Allarme di Cochi: «Salviamo Capannelle e Tor di Quinto»

Il delegato del sindaco allo Sport, Alessandro Cochi, lancia l’allarme sulla prevista chiusura dei due ippodromi romani di Capannelle e di Tor di Valle. «Da cittadino e amministratore romano, oltre che da appassionato di sport affezionato a una disciplina nobile come l’ippica - dice Cochi - non posso che augurarmi che il motivo del contendere possa essere superato in tempi brevi. Attendo con fiducia l’incontro di mercoledì (oggi, ndr) tra le parti interessate che vedrà la mediazione del ministro per le Politiche agricole Luca Zaia e che spero porti alla riconsegna al pubblico capitolino di uno spettacolo degno della città preservando, nel contempo, i livelli occupazionali. La serrata di impianti di prestigio come Capannelle e Tor di Valle non aiuta di certo l’immagine di questo sport quindi spero che dalla riunione di mercoledì possano nascere delle azioni volte al rilancio di un settore, quello dell’ippica, che indubbiamente mostra segni di difficoltà».