ALLARME DI COLDIRETTI«Crisi, in Lombardia persi 11mila ettari di risaie»

I margini di guadagno sempre più ridotti per i coltivatori di riso hanno provocato dal 2013 l'abbondono della coltura per oltre 11mila ettari di terreni. La stima è di Coldiretti Lombardia, secondo cui si tratta di una perdita di quasi il 12% delle superfici. Ma la Lombardia, spiega la Coldiretti, continua a rappresentare più del 40% degli oltre 216 mila ettari coltivati a riso in Italia. Dal 2013 a oggi le superfici coltivate a riso in Lombardia passate da 98.842 ettari a 87.392. Il record al ribasso spetta al Lodigiano dove si è perso quasi il 48% con la cancellazione di mille ettari di risaie.