ALLARME DEL CONSIGLIERE MENINI

Il nuovo consiglio di amministrazione non ha fatto il miracolo. Il Teatro Carlo Felice di Genova sarebbe, ancora una volta, a rischio commissariamento. Lo annuncia in una lettera il ministero dei Beni e attività culturali che mette sull’avviso l’ente lirico segnalando che, non essendo stato ripianato il debito patrimoniale, la Fondazione potrebbe essere commissariata. «Per la legge - spiega Mario Menini, consigliere nominato dal ministero - se una fondazione per due anni consecutivi ha un debito che supera una certa percentuale del patrimonio disponibile è passibile di commissariamento».