Allarme a Mentone: «Italiani, attenzione!»

L’allarme è stato lanciato direttamente dal sindaco di Mentone, Jean Claude Guibal, e dal primo dirigente del locale commissariato di polizia, Noel Monteggiani: «Italiani - hanno detto -, domenica sera, dopo la finale della Coppa del Mondo, qualunque sia l’esito, state attenti in Costa Azzurra e, se potete, astenetevi dal festeggiare un’eventuale vostra vittoria qui in Francia. Da molti potrebbe essere intesa come una feroce provocazione. Parimenti in caso di sconfitta, almeno per un giorno, cercate di non dimenticare la delusione qui dalle nostre parti. Qualche esagitato potrebbe approfittarne». L’avvertimento è stato accolto anche dalle forze dell’ordine imperiesi che, pur nel rispetto degli accordi di Schengen, vigileranno e presiederanno in forze i confini ventimigliesi con la Francia, pronte ad intervenire in caso di incidenti causati dai tifosi di una delle due parti.
Certo dovrebbe essere solamente una magnifica serata di sport, senza paragoni se l’Italia dovesse salire sul gradino più alto della competizione iridata, ma anche in caso di sconfitta chi soccombe dovrebbe ricordare che dopotutto il calcio è solamente un’occasione per affratellare i popoli, non per dividerli. Sarebbe anzi molto bello che i tifosi delle due nazioni potessero in santa pace godersi la visione della partita magari (...)