Allarme ozono a Genova: superati i limiti 7 volte

Continua a Genova l'emergenza ozono provocata dalle condizioni meteorologiche. Mercoledì la centralina di Quarto ha superato, tra le 12 e le 21, ben 7 volte il livello di attenzione, fissato a 180 microgrammi per metro cubo d'aria. La tendenza dei valori si mantiene in aumento e la Provincia rinnova l'invito a evitare esposizioni all'aria aperta di lunga durata per bambini, anziani e soggetti con problemi respiratori. Per quanto riguarda i rilevamenti degli altri inquinanti, la centralina posizionata in corso Europa ha segnalato che mercoledì il biossido d'azoto ha superato per tre volte il livello di attenzione.
Tolta questa eccezione, probabilmente determinata da un ingorgo del traffico, la quantità di smog presente nell'aria si è mantenuta nei limiti di legge. In considerazione della situazione meteorologica resta in vigore la sollecitazione a fare un uso limitato degli automezzi privati.