Allarme paralizza rete stradale Usa

Un allarme terrorismo, poi rivelatosi infondato, ha provocato la chiusura per alcune ore di tunnel sotterranei autostradali a Baltimora, provocando la semiparalisi di una delle più importanti reti autostradali negli Usa. La decisione della chiusura, hanno spiegato le autorità locali, è stata presa in seguito a una segnalazione ricevuta dall’Fbi. La minaccia sarebbe stata rappresentata da un carico di esplosivo che doveva arrivare via mare a Baltimora in un container che ufficialmente conteneva cacao. Il blocco delle gallerie ha provocato enormi problemi alla circolazione sulla Interstate 95, la principale autostrada che unisce Washington a New York. La polizia ha controllato numerosi veicoli, soprattutto camion. Le indagini hanno portato al fermo di alcune persone di nazionalità egiziana, che sono sotto interrogatorio.