«Allarme per pneumatici contraffatti»

È in arrivo dall'Asia una minaccia per la sicurezza sulle strade europee: a lanciare l'allarme è la Michelin, preoccupata per le conseguenze in Europa del massiccio arrivo nel Vecchio continente di pneumatici contraffatti. «In apparenza sembrano proprio dei Michelin, ma non ne sono che pallide copie», spiega Philippe Verneuil, il responsabile per gli pneumatici per mezzi pesanti del gruppo francese. «Uno pneumatico non è come un foulard o una borsa, è un organo di sicurezza», sottolinea Verneuil spiegando perché il numero 1 mondiale del settore abbia deciso di dichiarare guerra sia ai produttori di finti Michelin che ai distributori. «Finora, dice, il fenomeno è limitato ad alcune decine di migliaia di pneumatici sui 10 milioni venduti in Europa, ma abbiamo deciso di scendere in campo prima che lo sbarco dei Michelin contraffatti si trasformi in sciagure stradali». Le conseguenze sarebbero drammatiche: si tratta di pneumatici per mezzi pesanti, camion o tir.