Allarme sul volo per Sofia: si accende una spia e l'aereo rientra a Fiumicino

Un Az 520 dell'Alitalia, diretto a Sofia, ha fatto rientro all'aereporto di Fiumicino dopo che si era accesa una spia che segnalava un guasto tecnico a bordo

Roma - Per l’accensione di una spia che segnalava un guasto tecnico, un aereo di Alitalia diretto a Sofia è stato costretto a rientrare pochi minuti dopo il decollo avvenuto dall’aeroporto di Fiumicino. Il fatto è accaduto ieri sera, poco dopo le 20, ma la notizia si è appresa soltanto oggi. Il volo, l’AZ 520, era decollato regolarmente alle 20:05. Pochi minuti dopo il comandante si sarebbe accorto di un’anomalia: una spia che segnalava il mal funzionamento del dispositivo di chiusura di un portellone. Per motivi di sicurezza il pilota ha chiesto alla torre di controllo l’autorizzazione per atterrare nuovamente nello scalo romano. Dopo un’accurata ispezione tecnica l’aereo è ripartito accumulando più di due ore di ritardo.