Alle pallavoliste rimaste senza fame

Alla PALLAVOLO che è rimasta senza niente sbagliando con le ragazze come aveva fatto ai tempi degli invincibili di Velasco perché se arrivi al grande appuntamento senza vera fame, magari chiedendoti, come facevano molti, se avevi avuto tutti gli elogi giusti, lasciandoti distrarre da chi preferisce una cena ad un allenamento, allora puoi pagare debiti enormi. La squadra maschile è arrivata a Pechino dopo una qualificazione tormentata, è andata oltre le aspettative nonostante gli infortuni, brava a seguire uno come ANASTASI che non crede di essere un genio incompreso. Certo se Magri piange cosa dovrebbe fare il Maifredi del basket?