«Alle persone importanti trattamenti di favore»

La Chiesa non la capisco, come si può esortare i divorziati ad avvicinarsi alla Chiesa quando gli è negato il sacramento dell’Eucarestia? Sono separato in attesa di divorzio con 2 figli che vivono con me, convivo con una donna che a sua volta ha 2 figlie che vivono con noi e abbiamo avuto una bimba, presto avvicineremo la piccola Giorgia al sacramento del Battesimo. Rispettiamo tutte le regole Cristiane, ma come tutti siamo interdetti all’Eucarestia. Come mai allora a Sarkozy nonostante sia separato sia stato concesso addirittura quel titolo riservato a pochi? (Titolo di canonico del laterano). Anche per la chiesa è necessario essere qualcuno per contare?