Alleanza, crescono risultati e dividendo

Alleanza assicurazioni ha archiviato l’esercizio 2005 con un valore della nuova produzione di 220,5 milioni, in crescita del 18,7% sul 2004 e oltre l’obiettivo compreso nel range di 205-215 milioni. I premi della nuova produzione si sono attestati a 8.546,4 milioni (più 32,9%). L’utile netto consolidato si è attestato a 384,5 milioni (più 2,9% sul 2004) superando l’intervallo 336-384 milioni che costituiva l’obiettivo 2005. A livello civilistico la società ha registrato un utile netto di 398,3 milioni (più 60,7%). Ai soci sarà proposto un dividendo di 0,455 euro, per un monte dividendi di 384,7 milioni, con un payout record del 100% rispetto all’utile consolidato.I premi lordi contabilizzati sono ammontati a 10.785,1 milioni, con un incremento del 24,5% rispetto al 2004. Le somme pagate agli assicurati sono state di 6.303,8 milioni (4.015,9 milioni nel 2004), il saldo include 580 milioni di riscatti relativi a un prodotto con opzione di reinvestimento, integralmente esercitata. Le spese di gestione al lordo del contratto di riassicurazione sono ammontate a 683,9 milioni (più 16,7%). Il Cda di Alleanza ha inoltre deliberato di sottoporre all’assemblea dei soci un piano di assegnazione gratuita di azioni proprie a favore dei vertici aziendali.