Allegri «Siamo ancora 3 punti avanti Fantantonio? Momento di rigetto»

«Siamo ancora in testa con tre punti di vantaggio». Massimiliano Allegri vede il bicchiere mezzo pieno dopo il pareggio ottenuto dal suo Milan a Marassi. I rossoneri, sempre leader in classifica, ora hanno solo 3 punti di vantaggio sul Napoli. «Primo tempo ottimo, secondo tempo non benissimo tecnicamente: ci siamo disuniti e innervositi, abbiamo cercato il 2 a 1 con troppa fretta e abbiamo buttato via un po’ troppi palloni. Quattro pareggi nelle ultime sette partite è un dato che non mi preoccupa: vincere a Genova non è facile e la scorsa con la Lazio è stata una partita sfortunata, ma ci resta ancora un po’ di vantaggio e dobbiamo rimanere sereni. Ibra e Pato? Hanno fatto buone cose assieme», l’analisi del tecnico rossonero.
Meno entusiasta è invece del momento di Cassano: «È un momento di rigetto, ha fatto bene le prime partite ma sicuramente non è in condizione, è ancora indietro. Purtroppo abbiamo giocato ogni tre giorni e c’era la necessità di metterlo in campo e quindi di farlo lavorare di meno. Con il Genoa ha fatto il massimo di quello che in questo momento le sue condizioni fisiche gli permettono di fare».