Allerta a Roma per il caldo record. Ma in spiaggia sarà un weekend da sogno

Beato chi va in vacanza con qualche settimana di ritardo rispetto alle settimane «canoniche». Si annuncia pienamente estiva l'ultima settimana agostana, dominata dall'alta pressione, e quindi della persistenza di condizioni di cielo sereno e clima ancora piuttosto caldo.

Buone notizie per chi va in vacanza con qualche settimana di ritardo rispetto alle settimane «canoniche». Si annuncia pienamente estiva l'ultima settimana agostana, dominata al centro-sud dall'alta pressione, e quindi della persistenza di condizioni di sereno e clima ancora piuttosto caldo. E con le alte temperature tornato anche le ondate di calore, fortunatamente limitate solo a Roma, ma anche in altre città il termometro si manterrà su livelli di guardia.
Al centro-sud per i prossimi giorni si prevede sole ovunque. E se domani le regioni del nord, e in particolare quelle di nord est, saranno interessate da piogge e temporali, già da mercoledì il tempo andrà stabilizzandosi anche al nord. Si tratterà quindi solo di una breve parentesi.
In rialzo le temperature. Il quadro fornito dal meteorologo Mario Giuliacci, che annuncia bel tempo fino al primo settembre, parla di «caldo rovente su Sardegna ed estremo sud (Calabria, Sicilia e Puglia) con temperature sui 33-35 gradi. Al nord le temperature si attesteranno sui 28-31 gradi eccetto l'Emilia Romagna assimilabile con il centro dove staremo intorno ai 30-33 gradi».
Già da oggi e fino a mercoledì, il bollettino sulle ondate di calore della Protezione civile indica livello 3, ossia allerta, per Roma. Ma saranno 'bollentì anche altre città. Un livello 2 - ossia con temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio - è invece segnalato oggi per Bolzano, Bologna, Brescia, Verona e domani per Bologna e Messina. Ma non è finita. «Il caldo 'tostò - afferma ancora Giuliacci - arriverà sabato 28 e domenica 29 agosto, soprattutto al centro-sud dove si raggiungeranno valori intorno a 33-36 gradi, 30-33 sul nord Italia dove però l'umidità farà sì che il caldo sia avvertito in maniera più forte». Questo, spiega l'esperto, per una nuova «brusca avanzata dell'anticiclone nordafricano».
Da lunedì 30 agosto dovrebbe quindi rinfrescare al nord, mentre proseguirà il caldo torrido nel centro-sud. Perché rinfreschi un pò in tutta Italia bisognerà aspettare settembre. Nelle prossime ore, però, il nord sarà interessato dal passaggio di una perturbazione che lambirà l'arco alpino, portando piogge e temporali anche intensi nel nord-est. Non si escludono grandinate. Un fenomeno che preoccupa la Coldiretti, visto che la vendemmia è ormai alle porte.